Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate, stalli per disabili insufficienti e inadeguati: lettera al Comune

Chiesta maggiore attenzione nella frazione Ogliastro Marina

CASTELLABATE. Maggiore attenzione alle persone con disabilità. Con una nota inviata al Comune di Castellabate, il Comitato Nazionale Eco di un Orizzonte ha chiesto informazioni circa la sosta per persone diversamente abili in prossimità della Baia di Ogliastro Marina. Gli stalli, infatti, non sarebbero adeguati per numero e per caratteristiche.

Attualmente, si evidenzia nella nota, esiste un solo parcheggio in prossimità della costa in via Lungomare delle Tartarughe, vicino l’incrocio con via Monsignor Pietro Passaro. Un posto considerato poco confortevole considerato che a margine del lato destro dello stallo è presente una staccionata che non consente al disabile di scendere.

Secondo il Comitato, quindi, i requisiti non sarebbero conformi alla legge. Ma non finisce qui: dubbi, infatti, emergono sul numero di posti previsti dal Comune che la legge fissa in uno ogni 50 parcheggi o frazione di 50; di qui la richiesta di sapere se tale requisito sia rispettato e ancora si chiede se il Comune abbia esentato i disabili dal pagamento del ticket per le strisce blu. Infine la proposta di istituire un posto per i disabili anche in piazza San Giovanni Paolo II in modo da avere una più facile fruibilità del centro.

Tags

Un commento

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito