Tolomeo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Rinviata la prova orale per la nomina del nuovo direttore del “San Luca”

I colloqui si terranno il 22 giugno. Ecco i candidati

Sono stati rinviati al prossimo 22 giugno i colloqui per il conferimento dell’incarico di direttore della UOC (Unità Operativa complessa) direzione medica di presidio dell’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Inizialmente la prova orale era fissata per oggi; si è poi deciso di farla slittare di una settimana. Dal colloquio si decreterà la triade di nomi dai quali verrà poi scelto il nuovo direttore sanitario dell’ospedale.

24 i nomi in corsa: Gaetano Aprea, Giovanni Boccia, Rocco Calabrese, Maurizio D’Ambrosio, Vincenzo De Paola, Adriano De Vita, Michele Dentamaro,Carlo Di Falco, Ermete Gallo, Gianfranco Greco, Pierfrancesco Lepore, Gerardo Liguori, Francesco Giovanni Lombardo, Francesco Lombardo, Walter Longanella, Domenico Maglione, Luigi Mandia, Claudio Mondelli, Luigi Pacilli, Giancarlo Santoriello, Ferdinando Siani, Paolo Sodano, Aristide Tortora, Pasquale Vastola.

Tra i candidati anche l’attuale direttore dell’ospedale di Agropoli Francesco Giovanni Lombardo e Adriano De Vita che già dirige il nosocomio vallese. Proprio quest’ultimo è stato al centro di polemiche relative alla campagna elettorale a Novi Velia per una presunta incompatibilità, segnalata dal consigliere regionale Maria Ricchiuti. De Vita, infatti, era candidato ed è stato eletto sindaco del Comune di Novi Velia, per il quale aveva rivestito anche la carica di consigliere comunale.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito