Tac fuori uso all’ospedale “San Luca”: M5S chiede interventi

"Sull'ospedale San Luca non è più possibile attendere"

VALLO DELLA LUCANIA. Dopo la notizia dei giorni scorsi relativa ai disagi per il mancato funzionamento della Tac, il Movimento 5 Stelle chiede interventi.

Il portavoce al Senato, Franco Castiello, quello alla Regione Campania Valeria Ciarambino e i consiglieri comunali vallesi Pietro Miraldi e Anellina Chirico hanno inviato una nota al direttore generale dell’Asl Salerno, Antonio GIordano e al direttore sanitario del “San Luca”, Adriano De Vita, ricordando come nel gennaio scorso fu disposto l’acquisto di tre nuove Tac, una delle quali destinata proprio al nosocomio vallese.

Ad oggi, però, si continua a lavorare con la vecchia apparecchiatura, più volte soggetta a guasti. Di qui la richiesta di sapere “quali azioni si intende intraprendere al fine di assicurare, in tempi celeri, l’installazione e la funzionalità del nuovo macchinario” e “quali le motivazioni del ritardo nella installazione della nuova Tac presso l’ospedale di Vallo della Lucania”.

“Sull’ospedale San Luca non è più possibile attendere” chiosano dal Movimento 5 Stelle.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.