Majestic
CilentoCuriositàIn Primo Piano

FOTO | Agropoli…1932, Principe Umberto II di Savoia- 2018, Emanuele Filiberto di Savoia…

Dopo più di ottanta anni un rappresentante di Casa Savoia torna ad Agropoli

Umberto II di Savoia è stato luogotenente generale del Regno d’Italia dal 1944 al 1946 e ultimo Re d’Italia, dal 9 maggio 1946 al 10 giugno dello stesso anno, data in cui fu proclamato il risultato del referendum istituzionale del 2 giugno. Per il breve regno (poco più di un mese), è anche detto “Re di Maggio”.

Nel Maggio 1932, il Principe Umberto II di Savoia, accompagnato dalla Principessa Maria José, venne in visita ufficiale nel Cilento. Soggiornò ad Agropoli ed Il 21 maggio fu ospite delle “Rappresentazioni Classiche” di Paestum, alle quali erano presenti il Segretario nazionale del Partito Fascista Achille Starace e la Duchessa Elena d’Aosta.

Nel giugno del 1936 ritornò ad Agropoli,soggiornando all’Hotel Carola. Seguì le esercitazioni del Secondo Reggimento Artiglieria Contraerea al comando del Colonnello Rosica, in campo sulla Selva di Agropoli.
In quei giorni, il Principe Umberto di Savoia, visitò numerosi paesi del Cilento e partecipò alle “Panatenee” che si tennero dal 6 al 7 giugno a Paestum.

Emanuele Filiberto di Savoia è figlio di Vittorio Emanuele e di Marina Ricolfi Doria, nonché nipote dell’ultimo re d’Italia, Umberto II di Savoia.

La sua posizione nella linea di successione della Casa di Savoia, comunque non riconosciuta dalla Repubblica Italiana, è al centro della questione dinastica, emersa in seguito al matrimonio dei genitori. Questa mattina ha visitato Agropoli, accolto con simpatia e cordialità.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Ernesto Apicella

Editore di libri Turistici e Storici. Scrittore e ricercatore di storia locale. Tra le numerose iniziative culturali-sociali da annoverare: l'idea progetto per la realizzazione del Parco Archeologico nel Borgo Antico di Agropoli, di un Museo Civico nel Castello Greco-Bizantino e di un Parco Fluviale nel Fiume Testene. Da sottolineare, l'importante ricerca storico-religiosa sulla presenza di San Francesco d'Assisi ad Agropoli. Nel 2000 ha fondato l'Associazione Sbandieratori Agropolesi. E' amministratore di numerose pagine “Facebook” di promozione turistica, storica e per il tempo libero.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it