La Caprese Cilentana del Suscettibile di Pioppi

Per le località turistiche questo è il mese del via… da qui a poco si sa che sta partendo una nuova ed emozionate sfida estiva. Il bel tempo porta i frutti migliori e gli chef prendono spunto per creare nuovi piatti per il menù del ristornate.

Antonio Morinelli chef patron del ristornate “Suscettibile” (Pioppi – SA) e proprietario socio del “Suscettibile VDL – Pizza e Cucina” (Vallo della Lucania – SA) che ha inserito nel suo menù un piatto dal gioco di parole molto simpatico e da un mix di sapori che hanno reso l’originale piatto equilibrato, colorato e di un gusto tutto mediterraneo. Il piatto è “Caprese Cilentana” dove il nome capre-se rimanda all’uso del Cacioricotta di capra cilentano, importantissimo presidio Slow Food. Il piatto ha un fondo di coulis di pomodorino rosso del piennolo al profumo di basilico ed erba cipollina decorato a spirale con coulis di pomodorino giallo, tartare di gambero rosso con una scaglia di cacioricotta di capra cilentano e oliva salella ammaccata del cilento (entrambi Presidio Slow Food), crumble di pane fatto in casa aromatizzato al finocchietto selvatico. Il tutto insaporito da sale di Cervia (Presidio Slow Food). Tanti altri piatti sono stati studiati ed inseriti nel menù e a breve ve li racconterò tutti. Da abbinare un bicchiere di Cilento Fiano DOP Saracè – cantine Polito.

CONTINUA A LEGGERE

Un commento

  1. Ben venga la sperimentazione anche in cucina ma se togliamo i termini esterofili subito capiamo di quante preparazioni altro non siano che una presa per il sedere

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close