Montella PrismArredo
Cilento

La proposta: terreni comunali ai giovani per avviare nuove imprese agricole

La Regione ha messo a disposizione 140 milioni per gli under 40

VIBONATI. Concedere ai giovani, fino a 40 anni, dei terreni comunali inutilizzati in modo che possano iniziare un’impresa agricola beneficiando anche dei fondi messi di recente a disposizione dalla regione Campania. Questa la proposta del gruppo di minoranza “Vivi il tuo paese” contenuta in una nota indirizzata al sindaco Franco Brusco e al delegato all’agricoltura e ai rapporti con la Regione Gerardo Cernicciaro.

“La dotazione finanziaria messa a disposizione dalla Regione – ricorda il consigliere Manuel Borrelli – è di ben 140 milioni di euro e per i giovani diventa più semplice, da un punto di vista procedurale, l’accesso all’agricoltura poiché chi non ha più di 40 anni può presentare un’unica domanda di sostegno per chiedere sia il premio per chi si insedia per la prima volta a capo di un’azienda agricola sia il sostegno finanziario per realizzare investimenti nelle nuove imprese agricole”.

Il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno è il 28 febbraio 2017 e il comune di Vibonati ha già approvato il piano di alienazioni e valorizzazione dei beni di proprietà dell’Ente. Di qui la proposta di Borrelli al sindaco e al suo delegato all’agricoltura “di adottare ogni iniziativa per mettere a disposizione, attraverso un apposito bando ad evidenza pubblica, dei giovani dei Terreni di proprietà comunale, ormai da tempo inutilizzati, e di supportarli nella fase progettuale”. Un modo, secondo Borrelli, per “accompagnare quei giovani, che non fossero in possesso dei terreni, ad aderire alle misure per creare nuove imprese agricole”.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it