CilentoCronacaIn Primo Piano

Crisi idrica: 48 ore senz’acqua per 7 comuni

Ecco la mappa dei disagi

Continuano i disagi nei comuni del Cilento a causa della crisi idrica che si registra sul territorio. La Consac ha reso noto che, a causa dell’interruzione idrica dell’Asis, con conseguente riduzione delle portate idriche delle fonti di approvigionamento, al fine di accrescere l’accumulo di risorsa al serbatoio, sarà attuata la sospensione dell’oragione in sette comuni.

Nel dettaglio l’acqua mancherà dalle 16 di domani (29 agosto) alle 14 del 31 agosto a Rutino, Omignano Capoluogo, Stella Cilento e frazioni San Giovanni, Guarrazzano, Amalafede, Sessa Cilento e frazioni San Mango e Casigliano, Montecorice Capoluogo e frazioni Ortodonico, Cosentini, Fornelli e Zoppi, Serramezzana e frazioni San Tedodoro, Capograssi ed a Rocca Cilento di Lustra.

Continuano i disagi anche nel basso Cilento. La Consac, infatti, ha disposto la sospensione dell’erogazione idrica anche a Roccagloriosa, tutti i giorni dalle 21 alle 8.30.

Per maggiori informazioni è attivo il numero verde 800830500.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it