Montella PrismArredo
Cilento

Piano di Zona S9, indaga la Procura

Sospetti dopo concorsi e pagamenti alle cooperative

Nei giorni scorsi i carabinieri della compagnia di Sapri hanno eseguito dei controlli presso la sede del Piano Sociale S9, con Sapri comune Capofila. A destare sospetti, sfociati in un’indagine della Procura di Lagonegro, il concorso per cinque assistenti sociali. I fatti si svolsero lo scorso aprile: in seguito alla selezione Lorenzo Latella, funzionario del Piano, presentò le sue dimissioni.

Una decisione che sorprese e che determinò non poche polemiche. Successivamente anche un altro funzionario, Michele Milano, non senza destare sospetti, lasciò l’incarico: la sua decisione, infatti, arrivò subito dopo la pubblicazione di una determina di pagamento ad un consorzio di cooperative di alcuni servizi.

All’epoca dei fatti ci fu anche uno scontro tra il sindaco di Santa Marina, Giovanni Fortunato e quello di Sapri, Giuseppe Del Medico, con il primo che chiese chiarimenti sulla vicenda e avanzò sospetti sull’attività del Piano di Zona S9.

Tags

Ti potrebbero interessare

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it