Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento, allarme siccità: M5S presenta interrogazione alla Regione

Servono fondi per la manutenzione

Il consigliere regionale del M5S, Michele Cammarano, annuncia un’interrogazione sulla questione della carenza d’acqua in Cilento.

Cammarano, infatti, evidenzia come troppa risorsa idrica si perda a causa di condotte obsolete e la Regione non è ancora intervenuta a finanziare i progetti di ammodernamento e manutenzione. Proprio il mancato stanziamento dei fondi è al centro dell’interrogazione dei grillini: “L’ acquedotto Faraone del basso Cilento – evidenzia Cammarano aspetta da 5 anni 8ml di Euro, la Regione Campania (noi cittadini) possiede un potabilizzatore presso la diga Alento fermo da anni in grado di rifornire anche il capoluogo in caso di emergenza”.

“Ci sono i progetti, ci sono le infrastrutture, basterebbe solo decidere senza perdere altro tempo, e senza nascondersi dietro la siccità”, conclude il consigliere di minoranza del Movimento 5 Stelle.

Tags

Ti potrebbero interessare