Frecciarossa in Cilento, Matera ad Info Cilento: un’operazione storica

L’ operazione si integra ad altre attività di collegamento e faranno in modo che il Cilento esca dall’isolamento.

“È un’operazione storica, attraverso il Freccia Rossa proviamo a collegare il Cilento nella sua interezza, perché sono tre le fermate interessate, dimostrano che abbiamo avuto a cuore l’intero territorio”. Queste le parole a caldo dell’assessore al turismo della Regione Campania Corrado Matera, dopo l’arrivo della Frecciarossa nel territorio cilentano. Tre le stazioni che hanno visto fermarsi il treno ad alta velocità: Agropoli, Vallo e Sapri nelle quali sia le istituzioni che i cittadini hanno salutato l’evento con grande entusiasmo.

È lo stesso Matera a riconoscere la portata storica per il Cilento dell’arrivo della Frecciarossa: “Sono previsti collegamenti con i grandi Centri, e sono state tantissime le prenotazioni, questo dimostra essere un fatto di portata storica, l’ operazione si integra ad altre attività di collegamento e faranno in modo che il Cilento esca dall’isolamento. Un territorio meraviglioso insignita da tante bandiere blu, ha tanti attrattori come Paestum, Velia e Padula. Congiuntamente alla Freccia Rossa metteremo in campo una grande attività di promozione, il brand Cilento diventerà un brand competitivo. Non è solo la comodità che si offre al turista o al residente ma attraverso questi potenti e veloci mezzi di comunicazione si può intraprendere una forte azione di promozione”.

Un lavoro dell’assessorato al turismo che parte dallo scorso anno con Italobus e che attraverso un lavoro di squadra con il presidente De Luca è arrivato ad avere oggi un treno ad alta velocità che tocca ben tre stazioni del territorio. Ancora nelle parole di Matera la soddisfazione per l’evento: “Un lavoro silenzioso e tenace, partito nel 2016 con il progetto Cilento blu. Le parole volano al vento, le azioni concrete apparterranno al nostro territorio, sono molto fiero e contento di aver dato, unitamente al presidente De Luca, al Cilento questa grande opportunità.”

Guarda il video

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!