Montella PrismArredo
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Frecciarossa in Cilento, Matera ad Info Cilento: un’operazione storica

L’ operazione si integra ad altre attività di collegamento e faranno in modo che il Cilento esca dall’isolamento.

“È un’operazione storica, attraverso il Freccia Rossa proviamo a collegare il Cilento nella sua interezza, perché sono tre le fermate interessate, dimostrano che abbiamo avuto a cuore l’intero territorio”. Queste le parole a caldo dell’assessore al turismo della Regione Campania Corrado Matera, dopo l’arrivo della Frecciarossa nel territorio cilentano. Tre le stazioni che hanno visto fermarsi il treno ad alta velocità: Agropoli, Vallo e Sapri nelle quali sia le istituzioni che i cittadini hanno salutato l’evento con grande entusiasmo.

È lo stesso Matera a riconoscere la portata storica per il Cilento dell’arrivo della Frecciarossa: “Sono previsti collegamenti con i grandi Centri, e sono state tantissime le prenotazioni, questo dimostra essere un fatto di portata storica, l’ operazione si integra ad altre attività di collegamento e faranno in modo che il Cilento esca dall’isolamento. Un territorio meraviglioso insignita da tante bandiere blu, ha tanti attrattori come Paestum, Velia e Padula. Congiuntamente alla Freccia Rossa metteremo in campo una grande attività di promozione, il brand Cilento diventerà un brand competitivo. Non è solo la comodità che si offre al turista o al residente ma attraverso questi potenti e veloci mezzi di comunicazione si può intraprendere una forte azione di promozione”.

Un lavoro dell’assessorato al turismo che parte dallo scorso anno con Italobus e che attraverso un lavoro di squadra con il presidente De Luca è arrivato ad avere oggi un treno ad alta velocità che tocca ben tre stazioni del territorio. Ancora nelle parole di Matera la soddisfazione per l’evento: “Un lavoro silenzioso e tenace, partito nel 2016 con il progetto Cilento blu. Le parole volano al vento, le azioni concrete apparterranno al nostro territorio, sono molto fiero e contento di aver dato, unitamente al presidente De Luca, al Cilento questa grande opportunità.”

Guarda il video

Tags
Continua dopo la pubblicità

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it