Lavori sul Lungomare San Marco, Coppola: ecco perché gli interventi vengono eseguiti ora

Il vicesindaco di Agropoli replica agli operatori turistici

Sulla spiaggia del lungomare S. Marco di Agropoli sono in corso, da alcune settimane, i lavori finalizzati alla protezione del litorale dai fenomeni di erosione costiera e dai rischi ad essi connessi – terzo lotto, e a breve partiranno gli interventi del secondo lotto, che interesseranno, in particolare, il tratto antistante piazza Gallo. Tali operazioni e le relative due ordinanze di interdizione delle aree di lavoro, hanno suscitato rimostranze da parte dell’Associazione Operatori turistici di Agropoli.

E’ stato il vicesindaco Adamo Coppola a spiegare le ragioni per cui le opere sono in corso in queste settimane: «non ci sono altri periodi dell’anno nei quali le operazioni, ora in corso sul nostro litorale, possono essere eseguiti. Ricordiamo che i lavori in questione consistono in una manutenzione della barriera soffolta esistente, lungo tutta la lunghezza dello spazio acqueo antistante l’arenile e nel ripascimento dell’intero tratto di spiaggia, di 1,6 km, caricando la sabbia utile subito dietro la barriera. Operare in mesi diversi da maggio e giugno significa fare i conti con mareggiate e maree che renderebbero difficoltose le operazioni in mare, per il pontone della ditta esecutrice, e vano il ripascimento».

«I benefici dell’intervento sono sotto gli occhi di tutti – evidenzia Coppola – la spiaggia è raddoppiata rispetto al passato e questo stato di cose costituirà un beneficio, a lungo termine, non solo per residenti e turisti, ma anche per gli operatori turistici». Per quanto riguarda le ordinanze di chiusura, rese necessarie per permettere lo svolgimento dei lavori, precisa: «molti tratti di spiaggia, già interessati dalle operazioni, sono tornati disponibili all’utilizzo da parte dell’utenza». «Sarà impegno dell’Amministrazione comunale – conclude – far tornare fruibili anche i restanti, man mano che i lavori saranno completati».

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.