Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Carnevale di Capaccio Paestum: ecco i vincitori | FOTO

Carnevale di Capaccio Paestum: ecco i vincitori | FOTO

Ieri la sfilata conclusiva dei carri allegorici

Ieri la sfilata conclusiva dei carri allegorici

Si è conclusa la 44^ edizione del Carnevale di Capaccio Paestum. I carri delle contrade cittadine hanno sfilato per tre volte tra Capaccio Scalo (compreso un corteo notturno) e il suggestivo scenario dei templi di Paestum. Ieri si è conclusa la kermesse con l’ufficializzazione dei vincitori.

Classifica finale del 44 carnevale Città di Capaccio Paestum.
Le categorie premiate sono: Carro, Balletto e Allegoria. La contrada vincitrice della categoria carro vince anche il premio assoluto del carnevale.
Categoria ALLEGORIA:
1° contrada Vuccolo Maiorano “La Razza Umana” punteggio 29 su 30
Motivazione “Tema allegoricamente valido e ben espresso sia nel carro sia nel balletto, che esprime un messaggio di speranza e non fa dimenticare il passato con il suo dolore.”
2° Contrada Gromola “Il Ritorno dei Maya” punteggio 25 su 30
3° Ex equo: Contrada Capo di Fiume “Attaca u’ ciuccio addo’ ric’ a padrona”, Licinella “Chapecoense”, Ponte Barizzo “Carnival Circus” punteggio 24 su 30.
Categoria: BALLETTO:
1° Ex equo: contrada Vucculo Maiorano, Gromola
Motivazione: “Ex equo per il significato. Vuccolo Maiorano ha raccontato in maniera completa e teatrale; Gromola ha adoperato costumi è bravura/precisione nell’esecuzione. Punteggio 29 su 30
2° contrada Ponte Barizzo punteggio 26 su 30
3° Capo di Fiume punteggio 25 su 30
Categoria: CARRO:
1° Contrada:” GROMOLA” punteggio 29 su 30
Motivazione: un carro completo e strutturato, completo di meccanismi, balletto ed effetti scenografici.
2° contrada “Vuccolo Maiorano” punteggio 28 su 30
3° Contrada “Capo di Fiume” punteggio 25 su 30
L’organizzazione ringrazia l’Amministrazione Comunale, il corpo della Polizia Locale, I Carabinieri della stazione di Capaccio scalo, La Croce Rossa, la Protezione Civile, il Gruppo ERA di Capaccio, un particolare grazie va alle contrade partecipanti che con il loro lavoro e sacrificio contribuiscono a far diventare sempre più grande il “CARNEVALE”.

Correlati

Popolari

Top