Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Cilento, la denuncia dei residenti: «Centro storico abbandonato»

Cilento, la denuncia dei residenti: «Centro storico abbandonato»

Strade dissestate e buche nel centro storico, l’ira dei residenti

Strade dissestate e buche nel centro storico, l’ira dei residenti

LUSTRA. «Il nostro centro storico è abbandonato dalle istituzioni». A lanciare il grido d’allarme sono alcuni abitanti del borgo di Rocca Cilento, frazione di Lustra. Le vie del borgo presentano moltissime buche, a causa della mancanza di mattonelle, avvallamenti e erbacce che spuntano in più punti. «Girare per strada è diventato difficilissimo – dice una residente – sia a piedi che in auto. Nell’ultimo anno ho forato due pneumatici ed ho anche reclamato al comune, senza ottenere risultati. Qui a Rocca abitano molti anziani e non è difficile che qualcuno cada dopo essere inciampato in queste buche». Il borgo di Rocca Cilento sta in questi mesi vivendo una nuova vita grazie ai lavori che stanno interessando l’antico castello. La struttura è interessata da interventi di restauro ai quali lavorano diverse decine di operai che soggiornano sul posto. Ultimamente, quindi, Rocca si è ravvivata ed è quanto mai necessario pensare alla manutenzione delle strade.

La situazione in altre vie del paese non è migliore. La strada che porta alla chiesa del capoluogo, a pochi passi dal comune, versa nella medesima condizione e qui si è concretizzato il timore della residente di Rocca. Più di una persona, non solo anziani, è inciampata e in qualche caso sono state riportate ferite e contusioni. Da più parti sono arrivate a Palazzo di Città richieste di intervento ma nessuno interviene e la situazione, ovviamente peggiora.

«Il sindaco Giuseppe Castellano, al suo terzo mandato consecutivo – dice un residente del capoluogo – è sordo alle esigenze dei cittadini. Risponde con le solite parole magiche, che ormai si ripetono come uno struggente disco rotto: «Non ci sono soldi!». Non ci sono per riparare le strade, sacrosanto diritto del cittadino, ma ci sono per altre spese inutili».

Correlati

Popolari

Top