Nomasvello
Cronaca

Castellabate: è accidentale l’incendio avvenuto nel centro abitato di Santa Maria

Lo hanno stabilito le indagini dei vigili del fuoco e dei carabinieri

L’incendio, che nei giorni scorsi ha distrutto tre auto, una moto e due scooter nel cuore centro abitato di Santa Maria di Castellabate, si è verificato accidentalmente. A constatarlo sono stati i successivi rilievi eseguiti dai vigili del fuoco e dai carabinieri. Nelle ore successive, la famiglia Tramutola, vittima dell’incendio, ha voluto ringraziare pubblicamente tutti coloro che si sono prodigati per spegnere le fiamme ed evitare che il rogo potesse avere conseguenze ancora peggiori. “Vogliamo ringraziare in primis tutti i ragazzi, con in testa Alessandro Meola, – fa sapere la famiglia Tramutola – perché si sono adoperati tantissimo e sono stati fondamentali per spegnere l’incendio, altrimenti staremmo a commentare un episodio ancora più grave”. Per circa due ore, l’incendio ha tenuto in apprensione un intero quartiere. “Vogliamo dire grazie anche alla ditta Di Biasi che ci ha messo a disposizione dieci estintori che sono stati fondamentale per donare le fiamme, prima ancora dell’arrivo dei vigili del fuoco”. Infine, parole di elogio per l’assessore del comune di Castellabate, Costabile Nicoletti. “Grazie all’assessore Nicoletti – conclude la famiglia Tramutola – che si è messo a disposizione sia durante l’incendio che anche al mattino successivo”.

Le fiamme si sono sviluppate in un garage di via Ferruccio, coinvolgendo un auto e tre mezzi a due ruote parcheggiati all’interno dello stesso, oltre a due auto posizionate all’esterno del garage. Tempestivo è stato l’intervento di alcuni giovani del posto che hanno spento le fiamme prima ancora dell’arrivo dei vigili del fuoco di Salerno, Eboli e Vallo della Lucania, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area. Una delle persone, intervenuta in loco per spegnere le fiamme, è stata trasportata all’ospedale di Vallo della Lucania a causa di un’intossicazione causata dalle esalazioni del fumo nell’aria. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano Francesco Manna. Bisognerà adesso accertare se si è trattato di un incidente doloso oppure accidentale. Le fiamme hanno, in particolare, distrutto una jeep Renegade parcheggiata nel garage, insieme ad una moto e a due scoooter, oltre a due auto, una Ford Ka ed una Opel Agila, parcheggiate nelle vicinanze del garage. A part l’Opel,tutti i mezzi sono stati distrutti dalle fiamme. In strada, si sono riversati anche tanti semplici cittadini preoccupati per quello che stava accadendo. Ora toccherà ai militari dell’Arma investigare per cercare di capire se si è trattato di un incidente dovuto a cause accidentali oppure doloso.

Tags

Ti potrebbero interessare

Back to top button
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it