A Cicerale festeggiamenti in onore di San Giorgio - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

A Cicerale festeggiamenti in onore di San Giorgio

San Giorgio
A Cicerale festeggiamenti in onore di San Giorgio

Una leggenda narra che il Santo salvò il paese dalla distruzione

Il 23 aprile, tradizionalmente, la Chiesa cattolica festeggia San Giorgio. Il martire cristiano è il protettore di molti comuni italiani, tra cui quello di Cicerale. Qui il Santo è venerato sia ad aprile che il 19 agosto quando anche gli emigranti tornano in paese per questa solennità. In passato, invece, la data del 23 aprile era un momento non solo per far festa ma anche per affidare una preghiera al santo affinché il raccolto futuro fosse benevolo.

La venerazione di San Giorgio Martire risale a tempi antichissimi. Diverse, infatti, sono le leggende che riguardano il Santo: la più recente è collegata all’ultima guerra, quando dei soldati tedeschi provenienti da Monteforte Cilento si recarono a Cicerale con il chiaro intento di distruggere il paese. Giunti in località Ceraso, però, incontrarono sul loro cammino un generale in groppa ad un cavallo bianco che con tono autoritario chiese loro dove stessero andando. “Cicerale risposero”. Il militare gli indicò la strada che portava al fiume Alento, riuscendo ad allontanarli dal villaggio. Il cammino dei soldati tedeschi terminò a Rutino. Qui incontrarono anche il loro comandante. “Avete distrutto Cicerale come vi è stato ordinato?” chiese quest’ultimo. I soldati naturalmente risposero di no e raccontarono la strana vicenda. Il comandante, molto adirato, chiese di essere accompagnato a Cicerale per incontrare il generale ma giunti nel luogo dell’apparizione incontrarono solo un vecchietto il quale rispose con voce roca e tremolante “Beati voi che avete un Santo che vi protegge”. I soldati andarono via e il paese, grazie a San Giorgio, fu salvo.

Il prossimo 23 aprile il momento più suggestivo è rappresentato dalla processione per le vie del paese con l’immagine del Santo. Al termine è previsto uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
giovani-700
Sapri, parte il progetto Garanzia Giovani: ecco i ragazzi scelti

omignano
Campania differenzia: tavolo tecnico all’unione dei Comuni ”Valle dell’Alento”

fondazione_alario
Nel Cilento la premiazione del concorso internazionale ”Pensare per paradossi”

Chiudi