Calcio,Serie D: il punto sulle cilentane - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Calcio,Serie D: il punto sulle cilentane

agropoli_reggina

L’Agropoli dopo il successo storico del Granillo, ospiterà in un importantissimo scontro diretto il Noto, La Gelbison dopo la vittoria interna,andrà in trasferta sul campo della Palmese.

Calcio,Serie D: il punto sulle cilentane

L’Agropoli dopo il successo storico del Granillo, ospiterà in un importantissimo scontro diretto il Noto, La Gelbison dopo la vittoria interna,andrà in trasferta sul campo della Palmese.

Il rush finale per la salvezza prosegue a passo spedito. La domenica appena trascorsa è finita in gloria per l’Agropoli che ha espugnato il Granillo di Reggio Calabria, seppur in modo rocambolesco per 2-1.  Una vittoria storica contro una squadra di grande blasone che solo nel 2009 giocava nella massima serie del campionato italiano di calcio. Il match è stato sbloccato da Manfrellotti al 13′, poi i cilentani hanno approfittato anche dell’espulsione del reggino Cucinotti per raddoppiare con Brenci che si è trovato sulla traiettoria del rinvio del portiere amaranto,mettendo dentro il 2-0. A nulla è valso il gol di Tiboni che accorciava le distanze. Una vittoria di grande prestigio,ma fondamentale soprattutto per la classifica della formazione di Santosuosso che adesso si è portata a 38 punti insieme al Roccella ed attualmente è fuori seppur con un vantaggio di soli 2 punti sulla zona calda playout,rappresentata dalla coppia sicliana Noto-Marsala. Domenica al Guariglia arriveranno proprio i granata della provincia di Siracusa,dell’ex Ficarrotta. Un match dove la conquista dei 3 punti,varrebbe tantissimo per la salvezza e che potrebbe consentire all’Agropoli di dare un grande segnale alle rivali. E’stata una domenica positiva anche per la Gelbison, che ha rifilato 3 goal allo Scordia dell’ex giocatore di Catania e Napoli Giuseppe Mascara. Al 40′ del primo tempo i vallesi la sbloccavano con Marmoro, per poi raddoppiare con De Luca tutto solo di testa allo scadere della prima frazione.Lo Scordia mollava nel finale ed ancora De Luca siglava il definitivo 3-0. Una vittoria importantissima quella per mister Pepe che consente alla Gelbison di sopravanzare proprio lo Scordia allontanando lo spettro della retrocessione diretta. Domenica match in trasferta contro i nero verdi della Palmese che hanno un solo punto di vantaggio. Occhi puntati sul capocannoniere della squadra calabrese Francesco Piemontese,autore quest’anno di 9 reti, tra cui la doppietta sul campo della Cavese nel rocambolesco 5-4 per i metelliani. Un altro match da batticuore per la Gelbison il cui obiettivo primario è quello di non cadere nelle ultime due,perchè ciò significherebbe Eccellenza senza passare per i playout.  

Intanto la rappresentativa del Girone I di Serie D ha convocato per la Juniores Cup 2016 tre giovani dell’Agropoli: si tratta di Antonio Ferrara (classe 1999), Fabrizio Mauri (1998) e Hassen Rekik (1998), i quali dovranno presentarsi al Comunale “Italia” di Sapri, Giovedì 14 Aprile per svolgere una seduta di allenamento e relativa gara amichevole con i loro “colleghi”.

Per tutte le classifiche, i risultati ed il prossimo turno clicca qui

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
ospedale_sapri
“Ospedali in rosa”: Dal 22 al 28 aprile visite gratis per le donne

neonato_negro
Caos in Campania: nasce la figlia ma è di colore. In preda all’ira sfascia sala operatoria

casalvelino_panorama
Lite in un bar, un uomo e una donna divisi dai presenti

Chiudi