Santa Maria, ancora un ko: il Casarano vince 2-0

Terza sconfitta consecutiva per la Polisportiva Santa Maria che subisce un ko anche in casa del Casarano, perdendo per 2-0. Esordio amaro per mister Rogazzo sulla panchina della formazione giallorossa in una partita che ha visto i cilentani svegliarsi, tardivamente, nella ripresa.

La gara

I rossoblù spingono subito sull’acceleratore con De Luca che s’inserisce con i tempi giusti sul primo palo e prova a calciare verso la porta di Cannizzaro. La sua conclusione termina sul fondo. Timidamente il Santa Maria si fa vedere nella metà campo avversaria con una conclusione di Chironi respinta dalla difesa di casa.

Al 18′ arriva il vantaggio del Casarano: dopo una buona azione corale che si sviluppa sulla fascia di destra, è Falcone a scegliere il tempo giusto per battere Cannizzaro. È 1-0. Il momento è nettamente favorevole alla squadra di mister Laterza che al 24′ trova anche il raddoppio. Ancora sulle corsie esterne il Santa Maria cede il passo agli avversari.

Questa volta è Gjornaj a inventarsi la deviazione vincente sotto porta. I cilentani restano storditi e il Casarano sfiora anche il tris con Pedalino che prova a beffare l’estremo difensore giallorosso. Cannizzaro è bravo a respingere in angolo.

La ripresa

Nel secondo tempo sono ancora i pugliesi a iniziare con il piede giusto. Gjonaj, direttamente da calcio di punizione, trova una traiettoria insidiosa che costringe Cannizzaro a smanacciare il pericolo con i pugni. Da qui in poi, il Santa Maria prova a cambiare marcia.

La prima nitida occasione capita sui piedi di Nunziante. L’esterno giallorosso raccoglie la sfera dal limite dell’area di rigore e calcia di prima intenzione. Il suo destro viene deviato in maniera decisiva in angolo.

I giallorossi premono e al 28′ protestano anche per un calcio di rigore. Al termine di un’azione concitata, Gaeta viene spinto in area. Il direttore di gara decide, però, di non intervenire. In pieno recupero, altra ghiotta opportunità per il Santa Maria. Gaeta si gira bene in area, ma Pucci risponde presente tra i pali ed evita il gol che avrebbe accorciato le distanze

Il Tabellino

Casarano (4-2-3-1): Pucci; Pedalino, m, Vona, Guastamacchia, Giannini; De Luca (32’st Da Silva), Cerutti (15’st D’Alena) ; Gambino (43’st Parisi), Gjonaj (37’st Citro), Falcone (22’st Versienti); Rajkovic. A disp: Carotenuto, Celli, Colazzo, Diop. All: Laterza

Polisportiva Santa Maria Cilento (4-3-3): Cannizzaro; Ferrante, Campanella, Cocino, Nunziante; Mudasiru (15’st, Chironi, Borgia (1’st Nicoletti); Maiese (43’st Silagailis), Persano (25’st Catalano), Gassama (1’st Gaeta). A disp: Pappalardo, D’Auria, Di Cristina, Bonfini. All: Rogazzo

Arbitro: Andrea Paccagnella di Bologna (Melnychuk-Todaro)

Reti: 18’pt Falcone (CA), 24’pt De Luca (CA)

Note: Ammoniti: Chironi (SM), Borgia (SM), Nicoletti (SM), Vona (CA), Guastamacchia (CA) Angoli: (6-4). Recupero: 2’pt e 5’st

CLICCA PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio