Altavilla Silentina: rimosso l’albero che da 3 anni ostruiva il fiume Calore

"Da parte del Comune di Altavilla Silentina vogliamo ringraziare Vigili del fuoco di Agropoli per la loro perizia con il coordinamento del caporeparto Angelo Picariello"

Si sono svolte oggi le operazioni di rimozione dell’albero che da tre anni ostruiva il fiume Calore nel tratto che attraversa la frazione di Borgo Carilla nel comune di Altavilla Silentina. Difficili le operazioni che, diversi enti, avevano provato a mettere in campo in passato, ma con scarsi risultati a causa delle tante difficoltà riscontrate per lo spostamento dell’impnente albero. L’intervento congiunto è stato autorizzato dall’Ente Riserva Sele Tanagro, presieduto da Antonio Briscione ed eseguito dai Vigili del Fuoco del distaccamento di Agropoli, insieme al Consorzio di Bonifica, ma anche con l’aiuto alcuni volontari, un lavoro di squadra chi si è rivelato decisivo, dunque.

Gli interventi

Da parte del Comune di Altavilla Silentina vogliamo ringraziare Vigili del fuoco di Agropoli per la loro perizia con il coordinamento del caporeparto Angelo Picariello ed il supporto del personale specialistico di Salerno e del Consorzio di bonifica, presieduto da Roberto Ciuccio. Ringraziamo doverosamente anche Antonio Liccardi che è intervenuto, volontariamente, per sezionare l’albero consentendo un più agevole spostamento” hanno fatto sapere dalla casa comunale.

La rimozione era attesa da anni

Vicino al fiume, luogo delle operazioni, sono giunti il sindaco, Francesco Cembalo, accompagnato l’assessore Enzo Marra, che ha agito anche in qualità di vigile del fuoco. Complimenti per il lavoro effettuato sono stati rivolti anche dai cittadini agli esecutori delle operazioni e all’amministrazione comunale.

CLICCA PER LEGGERE TUTTO L’ARTICOLO
Pulsante per tornare all'inizio