Terza rata Tari, ecco cosa ha deciso la giunta dopo i danni provocati dal maltempo

Terza rata Tari, novità dopo l'ondata di maltempo dei giorni scorsi ad Agropoli. Ecco cosa è stato deciso dalla giunta

Una buona notizia per i contribuenti agropolesi. Questa mattina, infatti, la giunta municipale ha approvato la proroga del pagamento della terza rata Tari (Tassa sui rifiuti) 2022. Attualmente la scadenza è fissata per il 10 dicembre 2022. In seguito al provvedimento dell’esecutivo potrà essere versata entro il 31 marzo 2023, senza interessi e sanzioni.

Terza rata Tari: il commento del sindaco

Un provvedimento che interessa tutti e vuole essere una dimostrazione di vicinanza dell’Amministrazione comunale ai cittadini tutti, dopo i danni e i disagi subiti dalla nostra città a causa degli eccezionali eventi atmosferici del 19 e del 22 novembre scorsi” è il commento del sindaco Roberto Mutalipassi.

Maltempo: la situazione ad Agropoli

Sul territorio, intanto, si continuano a contare i danni. Molti i residenti che tutt’oggi, a quasi una settimana dalla forte ondata di maltempo, hanno registrato problemi. Criticità anche tra i titolari di attività, dai negozi ai ristoranti, tutti hanno registrato danni. Il comune ha annunciato di aver avviato l’iter per il riconoscimento dello stato di calamità naturale che la Regione è pronta a supportare.

Sarà poi il governo a dover approvare definitivamente la richiesta e a stanziare le risorse per l’ente pubblico, le famiglie e gli imprenditori. Intanto un piccolo aiuto arriva dal comune con le novità introdotte per la terza rata Tari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche