Maltempo, disagi al porto di Agropoli. Effetto “neve” sulle spiagge

Il maltempo ha provocato non pochi problemi ad Agropoli ma ci fa assistere anche ad uno strano fenomeno: le spiagge "imbiancate"

Non soltanto le aree interne di Agropoli sono state colpite dal maltempo. La conta dei danni si fa anche lungo la costa e in particolare presso il porto di Agropoli. Le forti mareggiate, infatti, hanno eroso notevolmente la spiaggia della Marina, già fortemente compromessa, trasportando pietre e posidonia.

Maltempo ad Agropoli, disagi nell’area portuale

Un simile evento non si era mai verificato, dicono i residenti della zona che non avevano mai visto il mare spingersi così avanti, benché l’erosione anche in questo tratto di costa già avesse provocato una riduzione del tratto sabbioso ormai da alcuni anni.

Ma non solo: disagi si registrano anche alle imbarcazioni ormeggiate presso i pontili comunali poiché in alcuni casi a risultare danneggiate sono state le catenarie per l’ormeggio. Ciò ha provocato malumori e forti scontri tra diportisti, amministratori e personale del Comune. Bisognerà intervenire anche qui per riparare i danni provocati dal maltempo che ha colpito Agropoli e il Cilento.

L’effetto neve sulle spiagge

Una curiosità: ieri dopo le forti mareggiate le spiagge di Agropoli, in particolare quella del Lungomare San Marco, sembravano coperte di neve. Tutto il tratto costiero è apparso imbiancato.

“Colpa” della schiuma trasportata dalle onde e arrivata fin sui marciapiedi. L’effetto neve è in realtà naturale e tutt’altro che insolito. Si tratta di una “eutrofizzazione” delle acque costiere influenzate probabilmente anche dai fertilizzanti portati in mare dai corsi d’acqua.

Questo fenomeno ha prodotto una crescita a dismisura delle alghe planctoniche che in caso di grande mareggiata, vanno incontro a un altro fenomeno: quello della saponificazione. Il maltempo ad Agropoli ci ha concesso anche questa visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche