Ascensori e autoclavi guasti negli ospedali di Nocera e Polla, Vietri (FdI): “E’ intollerabile” 

“Urge intervenire rapidamente per garantire il diritto alla salute sancito dalla Costituzione"

“La situazione negli ospedali della provincia di Salerno è intollerabile. Oltre alla grave carenza di personale, alle file di ambulanze davanti ai pronti soccorsi e ai pazienti abbandonati in barella nei corridoi, ora ci sono anche autoclavi malfunzionanti e ascensori guasti. Non si può mettere in pericolo la vita dei cittadini in questo modo”.

Criticità negli ospedali di Nocera e Polla: le parole della parlamentare Imma Vietri

Inizia così una nota dell’On. Imma Vietri, capogruppo di FdI alla Commissione Sanità della Camera dei Deputati. La parlamentare interviene sulle criticità che si stanno verificando presso gli ospedali di Polla e Nocera Inferiore.

“Esprimo forte preoccupazione per quanto denunciato dalla Cisl Fp rispetto al malfunzionamento delle autoclavi destinate alla sterilizzazione dello strumentario chirurgico, usualmente fuori uso da impedire le normali attività operatorie presso l’ospedale Luigi Curto di Polla”, dice la parlamentare.

A Nocera Inferiore invece – sottolinea l’On.Vietri – “vi sarebbe una vera e propria emergenza ascensori, perché alcuni sarebbero guasti da tempo con inevitabili ripercussioni sulle prestazioni sanitarie interne”.

La richiesta

Di qui l’appello all’Asl Salerno e alla Regione Campania: “Urge intervenire rapidamente per garantire il diritto alla salute sancito dall’articolo 32 della Costituzione come diritto fondamentale dell’individuo e nell’interesse della collettività. Il governatore De Luca non resti come sempre a guardare: si interessi di tali problematiche ponendo fine a questi calvari che sono costretti a subire i pazienti, i loro familiari e il personale sanitario” conclude Vietri.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche