Evacuata abitazione ad Agropoli: ruscello provoca smottamento sotto le fondazioni

La furia dell'acqua abbatte un muro e mette a rischio le fondazioni di una abitazione in località Moio

Sono impressionanti le immagini che arrivano dalla località Moio di Agropoli. L’acqua di un ruscello, con la forza della piena, ha scavato sotto le fondazioni di un edificio creando un vuoto e mettendone in pericolo la sicurezza. Evacuata l’abitazione.

Evacuata abitazione ad Agropoli: struttura a rischio

L’episodio si è verificato ieri mattina. Il ruscello Cupa, affluente del fiume Testene, ha provocato il crollo di un muro e quindi eroso le fondazioni di un edificio privato.

blank
L’acqua abbatte un muro e mette a rischio le fondamenta: evacuata abitazione

Immediato sul posto l’intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Agropoli. L’abitazione è stata evacuata con ordinanza del sindaco Mutalipassi.

L’intervento

Il muro, ribaltandosi, aveva bloccato parzialmente il deflusso dell’acqua oltre che aver messo a rischio l’immobile. I caschi rossi si sono quindi attivati per la rimozione di detriti e dei resti della struttura ai fini del ripristino delle condizioni di sicurezza. Nelle prossime ore bisognerà valutare i pericoli per la stabilità dell’abitazione, adiacente al letto del ruscello Cupa.

Questo è soltanto uno dei danni provocati dal maltempo degli ultimi giorni che ha messo a rischio diverse edifici, pubblici e privati. Il comune di Agropoli ha chiesto il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche