Stato di calamità naturale ad Agropoli e Castellabate, Regione pronta a sostenere l’iter

Oggi ancora allagamenti. Sgomberata anche una abitazione

La Regione Campania sosterrà il riconoscimento dello stato di calamità naturale al Consiglio dei Ministri per i danni arrecati dall’alluvione che ha colpito Agropoli e Castellabate. È quanto annunciato da Italo Giulivo, direttore generale dei Lavori Pubblici e Protezione Civile della Regione Campania.

La situazione maltempo ad Agropoli

Intanto oggi le autorità comunali hanno continuato a monitorare il territorio in considerazione dell’allerta meteo arancione in vigore. Forze dell’ordine e volontari hanno prestato il loro aiuto alle famiglie colpite dal maltempo.

Il commento

Alcuni principi di allagamento – afferma il sindaco Roberto Mutalipassisi sono verificati in località Malagenia. A Piano delle Pere ho disposto lo sgombero di una abitazione a rischio. Altre criticità si sono verificate a Mattine come a via del Piaggese. Un peggioramento di uno smottamento in atto è stato registrato sulla ex SP 184. Il fiume Testene per fortuna è rimasto nel range di normalità. Nel pomeriggio è venuto a farci visita Italo Giulivo. C’è stato modo di confrontarci – conclude – sulle modalità operative compiute e quelle da porre in essere per lo svolgimento delle procedure del caso”.

In caso di riconoscimento dello stato di calamità naturale sia il comune che i privati danneggiati potrebbero ottenere le necessarie risorse per riparare i danni subiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche