Almanacco 22 novembre, la Chiesa celebra la patrona dei cantanti. Proverbi e curiosità

Oggi la Chiesa celebra Santa Cecilia, scopri gli altri avvenimenti del giorno

Continua l’appuntamento con l’Almanacco del giorno. Siamo convinti che, al mattino, prima di andare a lavoro, a scuola o qualsiasi siano i vostri impegni, date una sbirciatina agli avvenimenti più importanti della giornata, il Santo del giorno, proverbi e curiosità.

Almanacco 22 novembre

Oggi la Chiesa celebra la Solennità di Santa Cecilia, conosci la sua storia?

Vissuta fra il II e il III secolo, nonostante appartenesse a una delle famiglie più facoltose di Roma, finì nel mirino del prefetto Almachio che per martirizzarla violò le disposizioni dell’imperatore Alessandro Severo.

Le persecuzioni del cristiani erano infatti state sospese, ma Almachio volle punire quella giovane che si era convertita a Cristo convincendo anche lo sposo Valeriano dopo le nozze a cui Cecilia era contraria.

Il prefetto fece decapitare Valeriano, mentre la giovane venne murata viva in una piccola stanza per farla morire soffocata. Fallito questo tentativo, Almachio ordinò al boia di tagliare la testa a Cecilia che però non morì neppure dopo tre colpi di spada: terrorizzato, il boia fuggì. La giovane spirò solo dopo tre giorni, fra le braccia del vescovo Urbano.

Significato del nome Cecilia

dal latino “Caecilius”, il nome, probabilmente di matrice etrusca e di ignoto significato, ebbe larga diffusione sia tra i patrizi romani che tra i cristiani a causa del coraggio mostrato da alcuni santi martiri omonimi. La versione maschile “Cecilio”, tuttavia, è ormai scomparsa.

Proverbio del 22 novembre

Cosa fatta capo ha

Aforisma del 22 novembre

Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C.Clarke)

Accadde oggi, qualche tempo fa

1963 – John Kennedy assassinato a Dallas: “Interrompiamo questo programma per trasmettervi questo rapporto speciale della ABC Radio. C’è un rapporto speciale da Dallas, Texas. Tre colpi d’arma da fuoco hanno colpito il corteo del Presidente Kennedy oggi in centro a Dallas, Texas. Questa è la ABC Radio”. È Don Gardner della ABC Radio network a informare la nazione, un’ora dopo, del dramma che si è consumato a Dallas nella tarda mattinata di venerdì 22 novembre.

Il presidente degli Stati Uniti d’America, John Fitzgerald Kennedy, e il governatore del Texas, John Connally (quest’ultimo, ferito gravemente, se la caverà), sono rimasti vittime di un attentato, nel corso di una visita ufficiale in vista delle prossime elezioni.

Sei nato il 22 novembre? Ecco le tue caratteristiche

Il tema dominante nella vita dei nati il 2 novembre è quello della liberazione. Le donne chiedono in genere a gran voce parità di trattamento e autonomia e sono pronte a superare ogni ostacolo che si frapponga sul cammino verso la realizzazione personale.

Se a un certo punto viene loro a mancare il coraggio o la volontà di proseguire la lotta, possono magari sentirsi deluse per un pò, ma prima o poi il desiderio di libertà trova la sua espressione. Anche gli uomini mostrano una grande libertà di spirito, ma se vogliono conquistare una posizione di prestigio devono stare attenti a non rivelarsi l’equivalente dell’oppressione che prima combattevano.

Celebrità nate il 22 novembre

1984 – Scarlett Johansson: Sensualità e fascino sono la marcia in più che fanno di lei una delle attrici più ammirate della nuova generazione.

1961 – Mariel Hemingway: Nipote d’arte, suo nonno era il grande Ernest Hemingway, autore de “Il vecchio e il mare” e premio Nobel per la letteratura nel 1954.

1869 – André Gide Scrittore dalla spiccata vena anticonformista e dall’alto rigore formale, è stato un modello per autori del calibro di Jean-Paul Sartre e Albert Camus.

Scomparsi il 22 novembre

1963 – John Fitzgerald Kennedy: Trentacinquesimo presidente degli Stati Uniti e il primo di religione cattolica, fu un assoluto protagonista del Novecento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche