Attualità

Sviluppo aree interne: si lavora su ricerca e formazione

Sinergie per il rilancio delle aree interne attraverso formazione e ricerca. «oggi, in III commissione speciale, abbiamo dato vita ad un’importante sinergia tra la nostra Istituzione, Confindustria Campania e Università degli Studi del Sannio». Lo ha annunciato il presidente della commissione Aree Interne, Michele Cammarano.

Una sinergia per lo sviluppo delle aree interne

La collaborazione parte da una rilevante attività di ricerca condotta dal Centro Studi di Confindustria Campania, a cura del Presidente Pasquale Lampugnale. Essa riguarda lo stato attuale delle aree interne Irpinia-Sannio.

Il documento, predisposto in collaborazione con il Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi dell’Università degli Studi del Sannio e presentato dal Rettore Gerardo Canfora, è finalizzato ad orientare la politica regionale sulle zone interne.

Il commento

La nostra regione è chiamata ad affrontare scelte che determineranno il futuro di queste aree in ogni ambito – dice Cammarano – influenzando direttamente sulla capacità di valorizzare le straordinarie risorse a disposizione. In questo, il contributo presentato oggi può essere fondamentale per implementare azioni che prendano in considerazione le caratteristiche dei territori”

“Con il supporto di queste istituzioni e in un’ottica collaborativa e propositiva, continueremo a lavorare per definire le future politiche di sviluppo strategico dei territori delle aree interne. Convinti che queste zone abbiano un potenziale inespresso che se colto potrà giovare all’intera regione”. Così il consigliere regionale.

Condividi
Pubblicato da