Beni contraffatti donati dalla Guardia di Finanza alla Croce Rossa

Oltre 700 capi contraffatti sequestrati dalla Guardia di Finanza assegnati al Comitato della Croce Rossa di Serre

Beni sequestrati assegnati alla Croce Rossa Italiana. La Guardia di Finanza di Salerno, dopo l’autorizzazione della Procura della Repubblica di Salerno, ha scelto di assegnare all’associazione di volontariato accessori e capi di abbigliamento.

Beni contraffatti donati alla Croce Rossa

La donazione è stata fatta alla Croce Rossa Italiana – Comitato di Serre, guidata dal presidente Giuliano D’Angelo. Quest’ultima potrà assegnare i beni in beneficenza a persone in difficoltà. I beni donati erano stati sottratti al mercato illegale della contraffazione. La donazione è avvenuta presso la caserma “Giudice” di Eboli.

I precedenti

Capita sovente che la Guardia di Finanza doni in beneficenza prodotti sequestrati, ma comunque utilizzabili. Nelle scorse settimane donate 5.000 confezioni di salviettine, sequestrate all’esito di un precedente controllo eseguito dalle Fiamme Gialle della Tenenza di Vallo della Lucania, in materia di tutela dei consumatori e di contrasto alle frodi in commercio.

Le fiamme gialle hanno provveduto a consegnare il tutto alla Protezione Civile, a Vallo della Lucania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche