L’Agropoli non va oltre il pari contro la Scafatese

L'Us Agropoli in superiorità numerica impatta 1 a 1 in casa contro la Scafatese. L'ex Costantino risponde a Padovano


Termina 1-1 la sfida al vertice tra Us Agropoli e Scafatese, con la squadra di casa che non approfitta della superiorità numerica e del vantaggio per aggiudicarsi 3 punti fondamentali per il proseguo del campionato.

Agropoli – Scafatese: il primo tempo

La prima frazione vede due squadre equivalersi sul piano del gioco e lottare a centrocampo, l’unica azione degna di nota porta al goal di Padovano al 20’. Abile il jolly di mister Turco ad inserirsi su un cross di Maiese e depositare la palla il rete per il vantaggio dei delfini.

Dopo il vantaggio l’Agropoli consolida il risultato con il possesso e palla e non corre alcun rischio, anzi, prima della fine del primo tempo arriva anche l’espulsione di Evacuo (Scafatese), per frasi ingiuriose nei confronti dell’arbitro. Dopo questo episodio si conclude il primo tempo sul risultato di 1-0 per la squadra di casa.

La ripresa

Nella ripresa i ritmi non si alzano e l’Agropoli prova a gestire la partita senza infierire, assume un atteggiamento un po’ troppo rinunciatario, nonostante la superiorità numerica, la Scafatese d’altro canto rischia poco e mantiene la partita ancora a galla.

Le uniche occasioni per il raddoppio dei delfini capitano sui piedi di Arevalo che in contropiede non riesce a superare l’estremo difensore avversario.

Il pareggio arriva quasi nei minuti conclusivi della gara con l’ex di turno Costantino, lesto in area di rigore a sfruttare un batti e ribatti generale, si conclude così l’incontro con il risultato di 1-1.

Rammarico in casa Agropoli per non aver sfruttato l’andamento della gara e non aver portato a casa una vittoria che sembrava ormai in tasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare anche