Capaccio Paestum: mezzi a fuoco nel weekend. Ipotesi dolo

È successo nella notte tra sabato e domenica

Mezzi di due aziende capaccesi a fuoco. È successo nel weekend, nella notte tra sabato e domenica. L’episodio potrebbe essere di matrice dolosa.

Mezzi a fuoco a Capaccio Paestum: il caso

Stando alle prime ricostruzioni l’incendio è divampato intorno alle 3 di notte.

I due mezzi si trovavano parcheggiati ad una decina di metri l’uno dall’altro in località Ponte Barizzo, nell’area retrostante un condominio. All’improvviso le fiamme.

I residenti hanno fatto scattare l’allarme. Sul posto i vigili del fuoco del distaccamento di Agropoli, guidati dal comandante Angelo Picariello. I caschi rossi hanno dovuto faticare non poco per spegnere le fiamme ed evitare che potessero estendesi ulteriormente.

I due mezzi sono andati distrutti ma per fortuna il fuoco non si è diffuso altrove. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della compagnia di Agropoli che hanno avviato le indagini sul caso. Come sembra il fuoco sarebbe stato appiccato volontariamente.

Da comprendere i motivi: un atto intimidatorio? Una ritorsione? I proprietari delle aziende di Capaccio Paestum al momento non hanno chiari i motivi dell’accaduto. Saranno le forze dell’ordine a provare a risalire agli autori del gesto e ai motivi per cui hanno dato fuoco ai due automezzi.

Preoccupazione tra i residenti della zona per l’episodio.

Ti potrebbe interessare anche