U.S.Agropoli premiata a Roma. Domenico Cerruti e i vertici della società ritirano il riconoscimento

Per la società cilentana Benemerenza Sportiva della Lega Nazionale Dilettanti

Mattinata di gala quella di oggi (1 ottobre) presso il Centro Congressi dell’Hilton Rome Airport di Fiumicino. La Figc e la Lega Nazionale Dilettanti hanno organizzato una cerimonia per la consegna delle Benemerenze Sportive 2022/2023.

Dalla LND un riconoscimento per l’U.S.Agropoli

Ad ottenere il riconoscimento anche l’Unione Sportiva Agropoli 1921, giunta nella Capitale con tutti i suoi vertici. Intervenuti il presidente Nicola Volpe, con il patron Carmelo Infante e il dirigente Paolo Fusco.

A Roma i vertici dei delfini hanno incontrato anche Domenico Cerruti, da tempo legato ai colori bianco-azzurri. Con lui, infatti, l’U.S.Agropoli ha raggiunto i risultati sportivi più importanti della sua storia. L’imprenditore originario di Albanella, ma ormai agropolese di adozione, divenne presidente di una squadra reduce dalla retrocessione nel campionato di Promozione e la portò in Serie D, sfiorando in più occasioni il salto in Serie C. Sotto la sua gestione hanno indossato la casacca bianco-azzurra calciatori di grande valore, alcuni dei quali (come Luigi Canotto), militano ancora tra i professionisti.

Domenico Cerruti
Domenico Cerruti alla cerimonia di premiazione per l’U.S.Agropoli

L’attuale dirigenza punta a superare questi record, avendo ancora accanto Domenico Cerruti che continua a manifestare la sua vicinanza al club agropolese. Per questo, e vista anche la sua amicizia con il presidente della Figc Gabriele Gravina, questa mattina ha presenziato alla cerimonia.

L’iniziativa della LND

Per l’U.S.Agropoli un importante riconoscimento, attribuito in quanto rappresenta una delle squadre più antiche d’Italia. Nel corso della cerimonia, oltre alle società sportive, sono stati premiati i dirigenti federali e figure del Settore Giovanile e Scolastico.

A consegnare i riconoscimenti il presidente Figc, Gracina, quello della Lnd Giancarlo Abate e del Settore giovanile e scolastico Vito Tisci.

Ti potrebbe interessare anche