Sassuolo-Salernitana: le probabili formazioni del match di domani

Le statistiche e le probabili formazioni del match di Serie A tra Sassuolo e Salernitana opposte nel pomeriggio di domani

Dopo la rifinitura di rito tempo di probabili formazioni per la Salernitana opposta in Serie A, nel pomeriggio di domani, al Sassuolo di Dionisi. Allo Mapei Stadium, infatti, i campani tornano in campo attesi, alle ore 15:00, dall’intreccio con gli emiliani. La gara valevole per l’ottava giornata di Serie A sarà diretta da Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno.

Le probabili formazioni di Sassuolo Salernitana

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Ayhan, G. Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez, Thorstvedt; Laurienté, Pinamonti, Kyriakopoulos. Allenatore: Dionisi.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Daniliuc, Lovato; Candreva, L. Coulibaly, Bohinen, Maggiore, Mazzocchi; Bonazzoli, Piatek. Allenatore: Nicola.

I convocati granata

Al termine della seduta di rifinitura di questa mattina il mister Davide Nicola ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Sassuolo e Salernitana.

PORTIERI: De Matteis, Fiorillo, Sepe;

DIFENSORI: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Gyomber, Lovato, Motoc, Pirola, Sambia;

CENTROCAMPISTI: Candreva, Capezzi, Coulibaly L., Kastanos, Iervolino, Maggiore, Mazzocchi, Radovanovic, Vilhena;

ATTACCANTI: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia.

Le parole di Davide Nicola

“La sosta è servita per lavorare dal punto di vista fisico e migliorare alcuni aspetti aerobici. Abbiamo fatto un lavoro molto intenso e i ragazzi si sono allenati molto bene. Domani mi aspetto conferme da ciò che abbiamo dimostrato di saper fare bene. Sarà una partita difficile contro una squadra qualitativa che sa giocare bene a calcio e sa attaccare la profondità con pericolosità. Dovremo fare una gara importante cercando di creare i presupposti per portare a casa un risultato positivo. Affrontiamo un avversario di valore e dovremo dimostrare di essere all’altezza. Tutti i calciatori convocati sono in grado di giocare dall’inizio o subentrare, abbiamo cinque cambi che sono importanti nell’ottica della gestione della gara”.

I precedenti del match

Sarà il terzo confronto in massima serie tra Sassuolo e Salernitana quello in programma domenica alle 15:00 al “Mapei Stadium”. I granata potrebbero vincere una gara di campionato contro i neroverdi per la prima volta dal 30 agosto 2008 in Serie B: da allora i campani hanno registrato quattro sconfitte e un pareggio contro gli emiliani tra Serie A e B.

Lo stato di forma delle due squadre

Nessuna squadra ha mantenuto più volte la porta inviolata del Sassuolo in questo campionato (quattro in sette partite, al pari dell’Atalanta); nell’intera scorsa stagione di Serie A i neroverdi registrarono tre clean sheet in 38 match.

La Salernitana viene da cinque pareggi esterni consecutivi in Serie A: le uniche due squadre che hanno registrato una serie più lunga di questo tipo nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95) sono state l’Inter nel 2004 e la Lazio nel 2016 (entrambe arrivate a sei).

Il Sassuolo è la formazione che ha effettuato meno recuperi palla in questa Serie A (336); dall’altra parte invece solo Verona (480), Atalanta (453) e Torino (431) ne recuperano più della Salernitana (420).

Pillole sulla gara

Grazie a quattro reti e sei assist, Antonio Candreva è stato coinvolto in ben 10 reti in Serie A contro il Sassuolo, solo contro la Fiorentina ne conta di più (13); nella sua sfida più recente contro questa avversaria (il 6 febbraio 2022), infatti, il centrocampista della Salernitana ha sia segnato che servito due passaggi vincenti.

Krzysztof Piatek ha trovato il gol nell’ultima gara disputata in trasferta in questo campionato contro la Juventus e non va a bersaglio in due gare esterne di fila del torneo dal settembre 2019 (con il Milan contro Verona e Torino); il polacco ha realizzato proprio contro il Sassuolo la prima delle sue tre doppiette siglate in Serie A (2 settembre 2018 con la maglia del Genoa).

Pasquale Mazzocchi è il difensore che ha tentato più dribbling (25) in questa Serie A; di questi ne ha completati 13, solo Fabiano Parisi (14) ha fatto meglio rispetto al calciatore della Salernitana.

Ti potrebbe interessare anche