La Cipolla di Vatolla al Salone del Gusto di Torino

Il Cilento protagonista a Torino con le sue tipicità. Al Salone del Gusto Slow Food, infatti, è presente anche l’associazione Cipolla di Vatolla, con i prodotti che rappresenta.

Il presidio Slow Food della Cipolla di Vatolla a Torino

In questo modo si continua nelle attività di valorizzazione del territorio Cilento attraverso la promozione del proprio Presidio Slow Food di recente istituzione.

Nel capoluogo piemontese è presente una piccola delegazione di produttori ed imprenditori vatollesi i quali, associati, hanno gettato le basi per far conoscere a livello nazionale il prodotto.

Il commento

Si tratta di un’occasione importante per noi e per la Cipolla di Vatolla, il Salone del Gusto presidio Slow food Campania ci da l’opportunità di far conoscere il prodotto, la sua lavorazione e il lavoro che c’è dietro“, ha dichiarato Angela Marzucca, presidente dell’Associazione Cipolla di Vatolla.

Lo stand

Presenti anche alcuni soci nonché produttori di Cipolla. Tra loro Costabile Pecora, il marito di Rachele Contente venuta a mancare poco prima dell’inizio della settima edizione della Festa della Cipolla di Vatolla.

E a lei, per tutti Lina, che è stata dedicata l’ultima serata ed è per lei che oggi Costabile è a Torino, per portare avanti l’impegno e l’amore è profuso da sua moglie per migliorare costantemente l’associazione e per valorizzare sempre di più uno dei prodotti tipici del comune di Perdifumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.