Silvana Sciarra nuovo presidente della Corte Costituzionale

Silvana Sciarra è il nuovo presidente della Corte Costituzionale. Per lei 8 voti su 15. Resterà in carica fino all’11 novembre 2023. Prende il posto di Giuliano Amato che nel gennaio scorso era subentrato al cilentano Giancarlo Coraggio che aveva presieduto la Corte a partire dal 18 dicembre 2020.

Chi è Silvana Sciarra, nuovo presidente della Corte Costituzionale

Silvana Sciarra è la prima donna eletta giudice della Corte Costituzionale dal Parlamento. Laureata in giurisprudenza presso l’Università di Bari ha avuto negli anni numerosi incarichi, anche nelle università estere. Vanta pure un dottorato honoris causa dell’Università di Stoccolma e di Hasselt.

Nel suo curriculum anche l’insegnamento presso l’Universià di Siena e l’Istituto Universitario Europeo. Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, Silvana Sciarra è stata designata dal Consiglio dell’Unione Europea membro del comitato che fornisce un parere sui candidati all’esercizio delle funzioni di giudice della Corte di giustizia e del Tribunale e di avvocato generale della corte di giustizia europea.

E’ giudice della Corte costituzionale dal 2014 e vicepresidente dal 29 gennaio 2022.

Il commento

«Non posso nascondere l’orgoglio di essere stata la prima donna eletta dal Parlamento perché è prevista una maggioranza dei due terzi», ha detto la neo presidente Silvana Sciarra. «Ho il privilegio di avere i capelli bianchi. La Corte ha voluto forse premiare questo criterio della anzianità. Intendo rafforzare la collegialità», ha aggiunto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.