Agropoli, due giornate di sensibilizzazione contro il randagismo. Ecco quando

Appuntamento il 20 settembre presso l'area sgambamento cani per l'applicazione del microchip e il 2 ottobre al Cineteatro De Filippo per un banchetto di sensibilizzazione

La lotta contro il randagismo coinvolge sempre più Comuni. L’amministrazione comunale di Agropoli,  infatti, ha deciso di organizzare campagne di sensibilizzazione tese a coinvolgere i cittadini a compiere atti che possano determinare il benessere e la tutela dell’animale e operare al fine di porre rimedio al fenomeno del randagismo sul territorio comunale di Agropoli.

Due giornate di sensibilizzazione nel Comune di Agropoli, il 20 settembre l’applicazione del microchip

In quest’ottica si inseriscono le due giornate organizzate dal Comune di Agropoli grazie alle associazioni locali. L’obiettivo è quello di invogliare l’utenza a compiere la registrazione del proprio cane presso l’anagrafe canina e per l’adozione dei cani ricoverati presso il canile.

Al via il 20 settembre. L’Associazione «Coda Alta», in collaborazione con i veterinari dell’ASL Agropoli, procederà con l’applicazione, gratuita, del microchip agli amici a quattro zampe; presso l’area sgambamento in Viale Lazio dalle 14:30 alle 19:00.

L’applicazione avviene tramite una pratica indolore con l’inserimento di un microchip sotto la cute del collo del cane.

Randagismo ad Agropoli, al Cineteatro Eduardo de Filippo, un banchetto e la proiezione del film Lilli e il Vagabondo. Appuntamento il 2 ottobre

Per la giornata del 2 ottobre, dalle 09:00 alle 12:30, si è pensato di organizzare un banchetto di sensibilizzazione al randagismo presso il Cineteatro Eduardo De Filippo. È prevista anche la distribuzione di gadget e la proiezione, gratuita, del film «Lilli e il Vagabondo».

All’iniziativa, nata dall’Associazione E.N.P.A., sezione di Vallo della Lucania, in collaborazione con l’associazione «Coda Alta» e N.O.E.T.A.A.A di Capaccio Paestum. Prenderanno parte gli alunni delle scuole di Agropoli con la partecipazione di volontari e gli operatori del Mister Dog Village.

Il commento

«Con le due giornate di sensibilizzazione in programma- fa sapere il vicesindaco Maria Giovanna D’Arienzopuntiamo ad intraprendere un percorso virtuoso, in collaborazioni con le associazioni per dare nuova vita ai cani»– conclude.

Le iniziative messe in campo dai Comuni vogliono essere un gesto concreto al fine di evitare abbandoni anche e soprattutto nel periodo estivo e/o anche durante le festività e, inoltre, un invito alla registrazione del cane all’anagrafe canina.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.