Imponeva tassi usurai superiori al 60%. Arrestato 39enne

Operazione condotta dalla Polizia di Nocera Inferiore

Usura ed estorsione. Arrestato questa mattina, su disposizione della Procura della Repubblica, un uomo di 39 anni. Ad eseguire la misura di custodia cautelare in carcere, ai danni di C.R., è stata la Polizia di Stato di Nocera Inferiore.

Usura ed estorsione: le accuse

L’uomo è indagato per usura con l’aggravante di aver commesso il fatto in danno ad una persone che svolgeva attività imprenditoriale. Accuse per lui anche di estorsione perché al fine di ottenere denaro costringeva l’imprenditore edile a pagare tassi usurai mediante reiterate minacce.

Le indagini

Le indagini, fanno sapere dalla Procura, hanno fatto emergere «gravi indizi di colpevolezza nei confronti del 39 enne».

In particolare sarebbe emerso che C.R. in cambio di un prestito chiedeva la restituzione di un importo nettamente superiore. In particolare si faceva promettere e consegnare interessi usurai al saggio annuo superiore al 60%.

Durante l’esecuzione dell’arresto è stata sequestrata anche un’arma con matricola abrasa e circa 50 grammi di cocaina, oltre ad altro materiale che potrebbe essere attinente con i reati contestati.

L’attività di controllo e repressione di questo genere di reati da parte degli uomini della questura, coordinati dalla Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, va avanti. Questa non è la prima operazione compiuta sul territorio dell’agro-nocerino-sarnese.

4 commenti

  1. Strozzini!
    Attività da sempre presente sul territorio.
    Tutti li conoscono, sembrano brave persone, distinte, ma poi sono solo dei parassiti!

Ti potrebbe interessare anche