Francesco Tavassi, Polisportiva Santa Maria: “Finalmente si comincia”

Nelle ore scorse in casa cilentana a parlare il presidente Francesco Tavassi e il tecnico Francesco di Gateano

Domenica torna in campo la Polisportiva Santa Maria, inserita per il terzo anno di fila nel girone I di Serie D.
A parlare in casa cilentana, nelle ore scorse, è stato il presidente Francesco Tavassi che apriranno il torneo in casa contro il Locri.

Francesco Tavassi: “Finalmente si comincia”

“Finalmente, si comincia. La pubblicazione dei calendari è sempre un momento molto atteso perché ti proietta definitivamente verso gli impegni ufficiali della stagione sportiva. Siamo felici di cominciare per la prima volta in casa, dopo due anni consecutivi in trasferta, il nostro campionato. Sugli avversari non mi esprimo perché prima o poi bisogna affrontarli tutti. Sicuramente, non vediamo l’ora di giocare contro il Catania, piazza storica del calcio italiano, così come di ritrovare il Trapani, l’Acireale, senza nulla togliere ovviamente a tutte le altre squadre che affronteremo sempre con lo stesso piglio per cercare di trarre il massimo”.

Il tecnico Francesco Di Gaetano:

“Prima o poi le squadre si devono affrontare tutte. Anche quando i valori tra le squadre sembrano differenti, le partite vanno sempre giocate con lo stessa cattiveria agonistica per cercare di portare a casa il massimo del risultato. Detto ciò ci prepariamo a giocare contro il nostro primo avversario, il Locri, con l’obiettivo di fare bene dinanzi al nostro pubblico e poi penseremo domenica dopo domenica agli avversari da incontrare”.

Domenica parte il campionato

Il Girone prenderà il via il 18 settembre ed osserverà i turni di riposo degli altri gironi: 25 settembre per le elezioni, 25 dicembre e 1 gennaio 2023 per le festività natalizie e il capodanno, il 12 marzo 2023 per gli impegni della Rappresentativa Serie D alla Viareggio Cup e il 9 aprile 2023 per le festività pasquali. Cinque i turni infrasettimanali: 5 e 19 ottobre, il primo insieme ai Gironi a venti squadre; 28 settembre, 21 dicembre e 6 aprile come il resto della Serie D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.