Sommergibile Velella: il programma delle iniziative a Castellabate

Il 7 settembre di 79 anni fa il sommergibile affondò nelle acque antistanti Punta Licosa

Sono previste per domenica 11 Settembre 2022 a Santa Maria di Castellabate le celebrazioni per ricordare l’anniversario dell’affondamento del sommergibile Velella.

L’iniziativa, come ogni anno, è organizzata dall’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Castellabate. Previsto un momento di commozione ed emozione. Si ricorderanno le vittime e il tragico evento avvenuto a largo di Punta Licosa il 7 Settembre di 79 anni fa. Da allora ogni anno nel centro cilentano si celebra questa data.

Il commento

Il sommergibile Velella e il suo affondamento costituiscono un pezzo importante della storia di Castellabate. Quello di domenica è un incontro importante di Castellabate con un pezzo della sua storia della quale ne va preservata la memoria proprio per le nuove generazioni. Grazie all’encomiabile e costante impegno dell’ANMI la storia e il ricordo del Velella sono ben vivi nel ricordo di tutti. Ogni anno Castellabate commemora questo tragico evento e tutti i suoi caduti” dichiara il sindaco Marco Rizzo.

Il sommergibile Velella

Il sommergibile Velella era partito nel primo pomeriggio dal porto di Napoli il 7 settembre 1943, per contrastare le operazioni di sbarco delle Forze Alleate nel Golfo a Sud di Salerno.

Navigando nei pressi dell’Isola di Licosa in territorio di Castellabate, fu intercettato da un’unità britannica, lo Shakespeare. Questa stazionava in quel tratto di mare e dopo averlo avvistato lo silurò.

Colpito a morte, il sottomarino si inabissò diventando la tomba dell’eroico equipaggio. Fermi ai loro posti di combattimento, i marinai del sommergibile Velella si inabissarono attendendo la morte, coscienti e rassegnati che mai niente e nessuno li avrebbe salvati riportandoli in superficie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.