La ricetta: prepariamo la torta caprese. Una delizia nata per errore

Ecco gli ingredienti e la preparazione

La ricetta originale della torta caprese nacque per errore nel 1920, quando, il cuoco Carmine Di Fiore dimenticò di aggiungere la farina all’impasto.

Il risultato fu eccellente, tanto che, oggi, questa torta è famosa in tutto il mondo. Dolce tipicamente napoletano, ma, che troviamo sempre più sovente sulle nostre tavole grazie ai tanti napoletani che ogni anno ospitiamo nel nostro territorio durante la stagione estiva. Vediamo insieme come prepararla.

Ecco gli ingredienti per preparare la torta caprese

Per uno stampo di 25 cm di diametro ci occorreranno: 300 gr di mandorle 5 uova 300 gr di cioccolato fondente 150 gr di zucchero semolato 200 gr di burro 100 gr di fecola di patate Iniziamo a tostare le mandorle in forno senza fargli prendere colore e lasciamole raffreddare.

Il procedimento

Per preparare la porta caprese montiamo a neve ferma gli albumi e teniamoli da parte. Sciogliamo il cioccolato a bagnomaria o in microonde e lasciamo raffreddare. Con le fruste elettriche sbattiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una spuma chiara, aggiungiamo il burro a temperatura ambiente e continuiamo a frullare (se non amate il burro sostituitelo con 160 gr di olio di semi), uniamo anche la fecola e il cioccolato e frulliamo ancora.

Uniamo le mandorle tritate finemente e amalgamiamo con un cucchiaio. Infine aggiungiamo gli albumi mescolando delicatamente con una spatola facendo un movimento dal basso verso l’alto. Poniamo l’impasto nella teglia precedentemente imburrata e cuociamo in forno preriscaldato a 175° per circa 45 minuti.

La torta caprese avrà una consistenza morbida e umida all’interno. Quando sarà ben fredda spolverizziamo con zucchero al velo e serviamo con della panna o con una pallina di gelato alla vaniglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.