Il Comune di Cannalonga aderisce alle Green Communities

Ok alla partecipazione al bando PNRR della Green Communities del Cilento Interno

Il Comune di Cannalonga, guidato dal sindaco Carmine Laurito, ha deciso di aderire alla partecipazione dell’Avviso pubblico per la presentazione di Proposte di intervento per la realizzazione di piani di sviluppo di Green Communities da finanziare nell’ambito del PNRR. 

Green Communities, l’iniziativa di Cannalonga

L’Ente cilentano ha pertanto condiviso il documento del Comitato Promotore per l’avvio delle procedure funzionali alla partecipazione al bando PNRR della Green Communities del Cilento Interno, tra le Comunità Montane Alburni, Calore Salernitano, Gelbison e Cervati, Tanagro-Alto-Medio Sele, l’UNCEM Campania, l’Università degli Studi di Napoli Federico II e il Dipartimento di Farmacia dell’Università degli Studi di Salerno, sottoscritto in data 22 aprile 2022.

La finalità dell’Avviso pubblico è quella di favorire lo sviluppo di comunità locali, tra loro coordinate e associate, che intendono sfruttare in modo equilibrato le risorse principali di cui dispongono come acqua, boschi e paesaggio. Al contempo si punta ad occasioni di scambio con le comunità urbane e metropolitane che saranno supportate nell’elaborazione, nel finanziamento e nella realizzazione di piani di sviluppo sostenibili dal punto di vista energetico, ambientale, economico e sociale.

Cosa sono le green communities

Le Green Communities sono un esercizio di democrazia, di nuova sinergia preziosa per i territori montani. In particolare anche per i piccoli Comuni delle aree interne.

Le imprese possono trovare nelle Green Communities punti di legame con investimenti e prodotti che realizzano sostenendo le produzioni biologiche nel primo Biodistretto d’Italia che a distanza di un immenso impegno per tutto il territorio sta raccogliendo i suoi frutti a livello nazionale ed internazionale.

Ti potrebbe interessare anche