La grappa del Cilento tra le migliori d’Italia

L'azienda Albamarina di Futani conquista ai Grappa Award 2022 due medaglie

FUTANI. Non solo vino. Nel Cilento anche la grappa è di qualità. L’azienda agricola Albamarina di Futani ha infatti conquistato due medaglie al Concorso Enologico Internazionale Città del Vino. L’evento si è svolto nel maggio scorso a Priocca, in Piemonte, ma di recente sono stati consegnati i premi.

I vini del Sud sono stati i veri protagonisti di questa edizione: Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania sono le regioni più medagliate, insieme a Sardegna e Sicilia.

I premi per la Grappa del Cilento

Il Concorso di Città del Vino anche quest’anno ha aperto anche una vetrina sulle grappe con la terza edizione del GRAPPA AWARD, che ha visto la partecipazione di ben 83 diverse tipologie di questo distillato di vinacce tutto italiano, giudicate da due commissioni durante i tre giorni di concorso. Sono state assegnate 5 Gran Medaglie d’Oro, 30 Oro, 19 Argento e 11 Medaglie di Bronzo.

Ad ottenere il riconoscimento anche le produzioni made in Cilento dell’azienda Albamarina che ha conquistato una medaglia d’oro per la Grappa di Aglianico e la Medaglia d’Argento per la Grappa di Fiano.

«Un risultato importante che premia non solo l’Azienda Agricola Albamarina ma l’intero territorio Cilentano», fanno sapere da palazzo di città.
Le congratulazioni e i migliori auguri all’imprenditore Mario Notaroberto sono arrivate dal Sindaco Aniello Caputo e dall’Amministrazione Comunale di Futani.

Il Concorso è autorizzato dal Ministero per le Politiche Agricole e ha il patrocinio tecnico dell’OIV, Organizzazione Internazionale della Vite e del vino.