Raccolta differenziata a Castellabate: scattano i controlli

«Castellabate può eccellere grazie alla collaborazione e le buone abitudini di tutti noi»

CASTELLABATE. Pugno duro contro i cafoni, ovvero quanti sporcano il paese o non rispettano le regole sulla raccolta differenziata a Castellabate. In questi giorni, considerato anche il maggior numero di presenze sul territorio, gli operatori della Sarim e della Polizia Municipale stanno effettuando controlli sul conferimento dei rifiuti sull’intero territorio comunale.

I controlli sulla raccolta differenziata a Castellabate

Armati di guanti gli operatori rovistano nei sacchi lasciati in strada al fine di verificare il rispetto del calendario della raccolta rifiuti e l’orario del conferimento. Per chi trasgredisce sono previste sanzioni.

«Si richiede massima collaborazione a tutti i cittadini e a tutte le strutture ricettive del territorio invitandole ad informare e fornire ai propri ospiti il calendario dettagliato della raccolta differenziata per agevolarla e garantire il decoro urbano dell’intera Castellabate», ha detto il sindaco Marco Rizzo.

«Castellabate può eccellere grazie alla collaborazione e le buone abitudini di tutti noi! Castellabate è differente grazie a te, grazie a noi tutti!», ha concluso il primo cittadino.