Permesso a costruire negato: Tar dà torto al Comune di Castellabate

CASTELLABATE. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania – Sezione di Salerno, ha annullato il diniego definitivo oggetto dell’istanza di rilascio del permesso di costruire in sanatoria e convenzionato, presentata da alcuni ricorrenti al Comune di Castellabate per legittimare il fabbricato costruito in località Ogliastra Marina.

Nel caso specifico, i privati pur avendo realizzato l’abitazione in una zona che consente l’utilizzazione, a fini turistici, dell’edilizia rurale esistente, hanno purtroppo subìto il diniego del permesso di costruire in sanatoria, ritenendo l’Amministrazione Comunale, che non fosse possibile dare seguito al rilascio del permesso a costruire.

Tuttavia, dopo un’attenta analisi degli atti e delle motivazioni illustrate nel ricorso presentato dai titolari dell’immobile, difesi dall’avvocato amministrativista, Nicola Senatore, il Giudice Amministrativo Salernitano con sentenza esemplare ha annullato sia il  provvedimento negativo che la comunicazione di diniego definitivo dell’istanza di rilascio del permesso edilizio riconoscendo, in tal modo, ai ricorrenti, la possibilità di ricevere finalmente il provvedimento amministrativo che li legittimi a godere dell’abitazione realizzata con tantissimi sacrifici.