Agropoli: sorveglianza privata al porto, ma non mancano perplessità

Controlli presso il porto con un servizio di vigilanza privata, ma i cittadini chiedono sorveglianza anche in altre località

AGROPOLI. Con l’avvio del mese di agosto ha preso il via un servizio di vigilanza armata notturna presso il porto di Agropoli. Ad assicurarlo l’istituto di vigilanza “La Torre” che avrà una pattuglia fissa sul posto per controllare i pontili comunali e privati, oltre all’intera area portuale.

Sorveglianza al porto di Agropoli: l’iniziativa

Una buona notizia per quanti da tempo chiedevano più controlli e che arriva anche a margine di un episodio di cronaca, con un incendio doloso di una imbarcazione ormeggiata presso il molo di sopraflutto.

Il commento

«Una scelta compiuta in condivisione con i pontilisti privati che subito hanno sposato la proposta dell’assessore Giuseppe Di Filippo, che ringrazio. Diamo in questo modo maggiore ordine e sicurezza ad uno dei luoghi più frequentati durante il periodo estivo», ha detto il sindaco Mutalipassi.

Le perplessità

La proposta dell’amministrazione comunale, però, non ha mancato di causare perplessità. In molti si chiedono per quale motivo i controlli debbano interessare solo l’area portuale, dove peraltro esiste già un servizio di guardiania presso i ponti.

In passato anche i residenti delle periferie avevano lanciato un appello al Comune affinché venisse attivato un servizio di vigilanza privata

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente