Evasione imposta di soggiorno: scattano i controlli a Camerota

Task force da parte del comando di polizia locale di Camerota. Scattano i controlli contro l’evasione dell’imposta di soggiorno e il mancato inserimento dei dati anagrafici degli ospiti con successiva comunicazione alla Questura.

Gli agenti della municipale hanno passato al setaccio 27 attività ricettive (hotel, campeggi, villaggi, appartamenti, B&B) e sottoposto a controllo 162 persone.

Sono state elevate quattro sanzioni ad altrettante attività risultate non in regola. Ventotto, invece, i turisti non registrati.

I controlli proseguiranno nei prossimi giorni.

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente