Sessa Cilento, ragazzo cade dallo scooter a causa di un cinghiale: necessaria la ricostruzione di un sopracciglio

La famiglia Falcione, ancora sotto shock dopo la scampata tragedia, chiede interventi immediati da parte delle istituzioni, affinché si risolva, definitivamente, un problema annoso che continua a minare la sicurezza e l'incolumità dei cittadini

SESSA CILENTO. Continua l’emergenza cinghiali nei centri cilentani. Nella serata di lunedì 25 luglio, il giovane Pasquale Falcione percorrendo, a bordo del suo motorino, la strada provinciale tra la frazione Casigliano e Mercato Cilento, ha impattato contro un esemplare di ungulato che, prendendo in pieno la ruota del mezzo, ha causato la caduta del ragazzo e dell’amico che viaggiava con lui.

Ecco la ricostruzione

I due sono stati trascinati per diversi metri riportando notevoli ferite. Ad avere la peggio Pasquale, per il quale è stato necessario un intervento di ricostruzione di parte di un sopracciglio con ben 10 punti di sutura.

Meno gravi i danni riportati dall’amico. Quest’ultimo è riuscito, infatti, anche ad allontanare l’animale che stava per attraccare il giovane Falcione, nel frattempo, svenuto e sanguinante. Fortunatamente i due ragazzi sono stati immediatamente soccorsi da alcuni residenti di Mercato Cilento allarmati dal fragore dell’impatto.

La famiglia Falcione, ancora sotto shock dopo la scampata tragedia, chiede interventi immediati da parte delle istituzioni affinché si risolva, definitivamente, un problema annoso che continua a minare la sicurezza e l’incolumità dei cittadini.