Elezioni ad Agropoli: fissata la data dell’udienza

I giudici decideranno il prossimo 26 ottobre sul ricorso presentato da Liberi e Forti

AGROPOLI. Il prossimo 26 ottobre il Tar ha fissato l’udienza per la trattazione del ricorso presentato dal gruppo civico “Liberi e Forti” sull’esito delle elezioni ad Agropoli.

Il dato elettorale, infatti, è stato caratterizzato da una serie di anomalie rivelate dalla stessa commissione elettorale che ha impiegato quasi due settimane per arrivare proclamazione degli eletti, avvenuta nonostante il riscontro di diverse anomalie. 

«In considerazione delle “gravi incongruenze” riscontrate dalla Commissione elettorale – Ufficio centrale, presieduta da un magistrato togato, nel corso dei lavori  protrattisi  per undici giorni, delle gravi anomalie emerse ad un più attento esame dei verbali, la convinzione che il voto popolare vada difeso in ogni sede, anche giurisdizionale, ci ha indotti a ritenere di dover necessariamente adire, in primis, la giustizia amministrativa nella ricerca della verità», aveva detto Raffaele Pesce, preannunciando nei giorni scorsi la presentazione del ricorso per le elezioni ad Agropoli.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

  1. Spero in una verifica e riconteggio delle schede di tutte le 21 sezioni elettorali, in quanto le “gravi anomalie” riscontrate in diverse sezioni ,visto che in totale sono solo 21,sarà possibile controllarle tutte e stare tranquilli del giusto e vero risultato elettorale che la maggioranza degli Agropolesi attende.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente