Sapri: Leonardo Guzzo presenta il libro “Beco, vita in romanzo di Ayrton Senna

In Beco, Vita in romanzo di Ayrton Senna, pubblicato da Pequod, Leonardo Guzzo mette in scena il mito del pilota brasiliano

Sabato 02 luglio alle ore 19.00 presso l’aula consiliare del Comune di Sapri sita in via Villa Comunale n.1, si terrà la presentazione del libro “Beco vita in romanzo di Ayrton Senna”, organizzato dall’Associazione Culturale Proudhon in sinergia con l’Assessorato al Turismo e la Pro-loco del Comune di Sapri, all’incontro sarà presente l’autore Leonardo Guzzo.

Dopo i saluti da parte del presidente dell’Associazione Culturale Proudhon Vincenzo Folgieri, dialogherà con l’ospite Gianfrancesco Caputo scrittore e opinionista, insieme ad Antonella Grippo giornalista e analista politico. A quattro anni il padre gli lascia il volante della sua macchina; poco tempo dopo guida una macchinina a motore costruita a misura per lui: per Ayrton Senna correre è una vocazione precoce e tenace.

In Beco, Vita in romanzo di Ayrton Senna, pubblicato da Pequod, Leonardo Guzzo mette in scena il mito del pilota brasiliano. Dà voce alla madre, al padre, al suo rivale storico Alain Prost, al suo allenatore, al padrone della scuderia per cui corre, ad alcune delle sue donne: ne emerge il ritratto di un grande, dominato da un’unica passione di cui conosce ed accetta la pericolosità.

Un uomo molto solo anche se molto amato, dotato di una grazia particolare e di una memoria eccezionale: un eroe moderno, un novello Ettore, come lui votato a una morte precoce.

Chiudono il libro due racconti, dedicati rispettivamente al portiere russo Lev Jascin e a Diego Armando Maradona. Leonardo Guzzo (Napoli, 1979) è scrittore e giornalista. Scrive per Il Mattino e L’Osservatore Romano. Per Pequod ha pubblicato Le radici del mare (2015) e Terre emerse (2019).

CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Sostieni l'informazione indipendente