Movida a Vallo della Lucania: ecco le nuove regole

Con l'arrivo della stagione estiva fissate nuove regole. Ecco le disposizioni

VALLO DELLA LUCANIA. Nuove regole per la movida in centro. A fissarle il comune di Vallo della Lucania, a margine di un incontro tenutosi tra gli amministratori locali e i titolari di esercizi per la somministrazione di alimenti e bevande.

Movida a Vallo della Lucania: confronto comune – esercenti

Proprio questi ultimi hanno assicurato al sindaco Antonio Sansone e al delegato al commercio, Pietro Miraldi, piena condivisione delle scelte affinché la moviola serale possa essere sicura e rispettare il diritto alla quiete pubblica, al riposo delle persone e al decoro dei luoghi prospicienti i pubblici esercizi.

Di qui le rassicurazioni circa la volontà di avviare una fattiva collaborazione con l’Amministrazione Comunale per prevenire, nei limiti delle loro possibilità, “gli effetti distorsivi della movida, che incidono negativamente sul decoro urbano, sulla quiete pubblica nonché sulla pubblica incolumità dei numerosi giovani che frequentano il Comune di Vallo della Lucania, soprattutto nelle ore serali e notturne del fine settimana”.

Le regole

Rispetto alla precedente ordinanza, quindi, visto anche l’arrivo della stagione estiva, si è deciso di disporre nuove regole. Le attività potranno restare aperte dalla domenica al giovedì dalle ore 5 alle ore 2.30; non ci saranno limiti di orario, invece, il venerdì e il sabato. Il provvedimento non riguarda le attività di ristorazione.

Previste limitazioni anche per la vendita di alcoolici: il divieto è relativo alla fascia oraria dalle 24.00 alle 7.00, ad eccezione delle attività munite della licenza di vendita di superalcolici dove il divieto è dalle 3 alle 6. Prescrizioni anche per i distributori automatici. In questo caso la vendita è possibile tutti i giorni fino all’1:30.

Infine regole specifiche andranno rispettate per quanto riguarda spettacoli e intrattenimento possibile dalla domenica al giovedì fino all’1; fino all’1:30 il venerdì e il sabato.

CONTINUA A LEGGERE

Costabile Pio Russomando

Studente universitario, iscritto alla facoltà di Lettere, inizia l'attività di giornalista nel 2013, collaborando con alcuni mensili cilentani e occupandosi dell'organizzazione di eventi sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente