Sp46 Lustra – Laureana: dopo 7 anni al via i lavori

Presto inizieranno i lavori nel tratto tra i comuni di Lustra e Laureana Cilento

LUSTRA. Dopo circa sette anni potrebbe essere ripristinata la normale viabilità sulla Sp46, nel territorio del comune di Lustra. Si tratta di un’arteria di grande importanza poiché collega Laureana Cilento e i comuni dell’area del Monte Stella con Torchiara e da qui con la Cilentana.

Sp46: i disagi

Nell’inverno del 2015 si verificò una frana di una porzione di carreggiata. Da allora nel tratto interessato si circola a senso unico alternato. Il caso è stato più volte oggetto di interrogazioni ed ora la questione pare vicina ad una conclusione.

L’annuncio dei lavori

Ad annunciarlo il consigliere provinciale Luca Cerretani. «Mi sembra un miracolo iniziare questi lavori dopo tanta attesa e pazienza dei cittadini ma operare nel contesto provinciale post-riforma Delrio e’ tutt’altro che semplice», ha detto.

«Voglio ringraziare il Presidente Michele Strianese e il dirigente Domenico Ranesi, a nome di tutto il settore viabilità, per l’attenzione prestata al territorio del Montestella anche grazie alle continue sollecitazioni in merito di Franco Alfieri, presidente dell’Unione Alto Cilento, e di Angelo Serra quale Presidente della Comunità Montana Alento-Montestella», ha concluso il consigliere provinciale.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente