AirPods: quali sono le caratteristiche e quale modello acquistare

Gli auricolari AirPods sono tra gli accessori più gettonati dai i consumatori dell’azienda Apple. Si tratta di uno strumento che in pochissimo tempo è riuscito non solo a conquistare il mercato ma anche a stravolgerlo. Tantissimi altri marchi, infatti, hanno colto l’innovazione introdotta da Apple e hanno deciso di produrre cuffie bluetooth senza fili e dalle dimensioni compatte.

Scopriamo quali sono le caratteristiche che rendono queste cuffie così intriganti e quali sono i modelli disponibili tra cui scegliere.

AirPods: i vantaggi

In primo luogo, i consumatori scelgono gli auricolari AirPods per il loro design, gradevole e minimal. Queste cuffie, infatti, possono essere utilizzate tranquillamente mentre si è fuori di casa ed è possibile portarle con sé senza particolari difficoltà proprio per il loro formato compatto e per l’assenza di filo. Tuttavia, anche le loro caratteristiche e funzionalità sono interessanti. Ad esempio, le apple airpods vantano una qualità audio ottimale, con bassi decisi ed alti senza distorsioni. Ciò le rende perfette per gli amanti della musica che non amano l’ingombro del filo, ma anche per gli automobilisti che desiderano utilizzare come auricolari per intrattenere conversazioni telefoniche mentre si è alla guida.

Un altro punto di forza di questo prodotto è la possibilità di utilizzare i comandi vocali per le operazioni più frequenti. Questo rende particolarmente agevole ascoltare la musica (o parlare a telefono) quando si è a lavoro oppure quando si hanno le mani occupate, ad esempio in palestra durante l’allenamento. Basta interagire con Siri per alzare oppure abbassare il volume, cambiare brano, ecc. Un ulteriore vantaggio è la facilità di connessione tra le cuffie e qualsiasi device del brand (iPhone, Mac, iPad, iWatch, ecc.).  L’accoppiamento tra dispositivi va eseguito una sola volta, dopodiché si riconosceranno sempre a vicenda, automaticamente. Anzi, quando si utilizza un dispositivo Apple è possibile utilizzare le cuffie semplicemente avvicinandole, sarà il dispositivo ad associarsi automaticamente.

Differenze tra Airpods seconda e terza generazione

In commercio è possibile trovare sia gli AirPods di seconda che di terza generazione. Ma quale conviene acquistare tra i due? Dare una risposta univoca a questo quesito non è affatto semplice. Occorre analizzare, prima di scegliere, le caratteristiche di entrambe. Le AirPods di terza generazione sono più simili nel design al modello pro. Inoltre, tra le funzionalità aggiuntive, vi è l’audio spaziale, ovvero un suono più avvolgente. Ancora, l’amplificatore custom ad alta gamma dinamica ed il driver ad alta escursione consentono una migliore esperienza d’ascolto. In conclusione, se si ha intenzione di sperimentare le novità di casa Apple è consigliabile puntare sul nuovo modello di AirPods. Tuttavia, se si ha intenzione di risparmiare, allora conviene puntare sul modello precedente, ugualmente performante nella qualità del suono.

Airpods Pro

Per i più esigenti Apple ha progettato la versione Pro (professional) degli AirPods, pensati per tutti coloro che necessitano di dispositivi con alte prestazioni. L’ultima versione degli AirPods Pro è in grado di offrire un comfort adatto a qualsiasi tipologia di orecchio, grazie al cuscinetto intercambiabile di taglie diverse (small, medium o large). Inoltre, grazie al microfono esterno, rilevano i rumori dell’ambiente e inviano un segnale opposto abbastanza ampio da cancellare i suoni indesiderati. In questo modo, è possibile cancellare qualsiasi interferenza esterna. Il sensore può essere anche disattivato, per ascoltare i rumori esterni, oppure si può utilizzare la funzione di amplificazione delle conversazioni che permette di scandire ancora meglio la voce di un interlocutore. La custodia MagSafe, inoltre, permette più di quattro ore di ascolto con una ricarica e circa un’ora di ascolto ricaricando le cuffie per soli cinque minuti.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente