Agropoli: «Presto la rimozione delle alghe»

Un primo intervento libererà il litorale del Lido Azzurro

AGROPOLI. «A brevissimo l’Agropoli Cilento Servizi affiderà la rimozione della posidonia oceanica dal Lido Azzurro». Lo ha reso noto Giuseppe Di Filippo, neo-assessore a porto, demanio e patrimonio del Comune di Agropoli.

Agropoli, al via la rimozione delle alghe

Già tra domani e dopodomani dovrebbero partire i lavori che permetteranno di eliminare la posidonia spiaggiata a riva, liberando gli arenili e garantendo la possibilità di avviare le attività balneari.

Probabile che si continui ad accumulare la posidonia a ridosso della spiaggia, in attesa di un intervento risolutivo, come spiega Di Filippo.

«Si tratta di un primo intervento cuscinetto – ha spiegato Di Filippo – ma contiamo di intervenire con azioni virtuose sfruttando la nuova legge Salvamare. Questa prevede per la posidonia spiaggiata tre ipotesi: la reimmissione in mare, il riuso o lo smaltimento».

«Al vaglio ci sono diverse idee, gli uffici stanno già lavorando. Ci stiamo confrontando per mettere a mare la posidonia oceanica – ha concluso Di Filippo – ma intanto libereremo le spiagge e cercheremo soluzione che dia tranquillità anche per il futuro.

CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close